L'Italia vista con gli occhi degli italiani

A Monaco sulle tracce degli italiani » I fiori disegnati nel metrò

Le stazioni della metropolitana monacense detta “U Bahn” sono il luogo dove meno sembra di essere in Italia: puntualità ed efficienza sono tipiche tedesche e percorrendone le fermate si ha l’impressione di essere all’interno di un’opera d’arte. È il caso, ad esempio, della stazione “Moosach” lungo la linea U3 che proprio qui termina la sua corsa. Le sue pareti sono bianche colorate da gigantografie di particolari di piante, fiori e insetti del quartiere. Ad immortalarli è stato l’artista bavarese Martin Fengel che in questa maniera ha voluto mostrare la vicinanza della città con la natura e la rinascita primaverile. Questa stazione è la centesima e più recente dell’intricata rete del trasporto pubblico cittadino ed è stata inaugurata a dicembre del 2010.

Annunci

I commenti sono chiusi.