L'Italia vista con gli occhi degli italiani

A Monaco sulle tracce degli italiani » A Marienplatz col naso in aria

Marienplatz è da sempre la piazza principale di Monaco. Qui fino ai primi anni del 1800 si svolgeva il mercato; ora trova posto nella adiacente Viktualienmarkt. Al centro c’è la statua della Madonna che da il nome alla piazza, ma ciò che attrae turisti da tutto il mondo è il carillon del Neue Rathaus, il Municipio neogotico che l’imperatore Guglielmo II definì il più bel municipio della Germania. Si tratta del “glockenspiel”, il carillon più grande del paese e tre volte al giorno si aziona (alle 11, 12 e, da marzo a ottobre, anche alle 17) suonando e mostrando un particolare movimento di personaggi che ricordano il matrimonio del duca Guglielmo V e la danza dei bottai per festeggiare la fine della peste nel 1517. Il quotidiano spettacolo del carillon è abbastanza lungo, ma tutti restano col naso in su a goderselo, e la piazza risuona di un “ooooohh!” stupito e ammirato mentre al suo interno passano i cavalieri con le lance per la giostra. La presenza italiana è mostrata da una statua che ha tutte le sembianze di un Arlecchino.

Annunci

I commenti sono chiusi.